Utilizzo dei cookies
Il sito utilizza cookie proprietari per le proprie funzioanlità. Continuando la navigazione accetti il loro utilizzo. Ulteriori informazioni -
Altra Qualità logo
AltraQ blog logo
Seguici su Facebook   Seguici su Twitter   Seguici sul nostro canale YouTube
Home | Produttori | Italia | La Terra e Il Cielo
PRODUTTORI
Stampa

Italia - La Terra e Il Cielo

La Terra e Il Cielo

La Terra e il Cielo è una delle prime organizzazioni in Italia a occuparsi di biologico: dal 1980 lavora e commercializza esclusivamente materia prima biologica italiana, in prevalenza marchigiana, proveniente dai produttori agricoli soci, ai quali è garantito un prezzo equo. 
Oltre alla provenienza strettamente locale delle materie prime, la caratteristica che contraddistingue La Terra e il Cielo da tutti gli altri produttori storici di biologico è il rigoroso controllo diretto di ogni fase, dalla semina al prodotto finito. Tutto il processo è supervisionato da un tecnico agricolo interno che conosce uno per uno i soci produttori e con i quali collabora con il comune obiettivo di rispettare alti standard biologici.  
Per poter gestire una filiera così monitorata e assicurare allo stesso tempo la democraticità e la partecipazione dei singoli soci alla vita della cooperativa, è necessario restare una organizzazione di medie dimensioni, in cui prevale la volontà di ottenere prodotti di alta qualità da tutti i punti di vista più che l'aumento del fatturato o la crescita della struttura. Questo significa anche scegliere metodi di produzione “antichi”, più lunghi, ma più rispettosi delle materie prime e del risultato finale. La pasta di grano duro, ad esempio, è ottenuta con farina di semola e acqua di sorgente,è trafilata al bronzo e ha caratteristiche qualitative superiori (porosa e ruvida) che le consentono una capacità di assorbimento dei sughi ed una tenuta di cottura eccezionali. Una simile qualità è ottenuta grazie alla farina macinata con mulino a pietra (che lavora soltanto cereali biologici) e con l'essiccazione lenta e a bassa temperatura (massimo 50 gradi) per mantenere inalterato il potere nutritivo del grano. Infine la pasta viene conservata in un magazzino costruito secondo tecniche della bioarchitettura e della bioedilizia.
Acquistando, quindi, questi prodotti si difende l’agricoltura biologica italiana dei piccoli produttori che tutelano, con la loro scelta, l’ambiente e la biodiversità e si contribuisce alla affermazione di un modello economico e sociale più equo, di “economia solidale”.
Biodiversità, giustizia sociale, ecologia, valorizzazione del territorio e senso comunitario sono anche alla base della Carta di Arcevia, di cui La Terra e il Cielo si è fatta promotrice insieme a Vandana Shiva, prima firmataria. La carta di Arcevia è stata redatta insieme da operatori agricoli del bio italiano e organizzazioni di settore e rappresenta la volontà di queste realtà di impegnarsi a diffondere e difendere i valori in essa espressi.