Utilizzo dei cookies
Il sito utilizza cookie proprietari per le proprie funzioanlità. Continuando la navigazione accetti il loro utilizzo. Ulteriori informazioni -
Altra Qualità logo
AltraQ blog logo
Seguici su Facebook   Seguici su Twitter   Seguici sul nostro canale YouTube
Home | Produttori | Palestina | Bethlehem Fair Trade Artisans
PRODUTTORI
Stampa

Palestina - Bethlehem Fair Trade Artisans

Bethlehem Fair Trade Artisans

Creata nel 2009 da membri della comunità locale, Bethlehem Fair Trade Artisans è una ONG no profit palestinese, che lavora con la comunità artigianale di Betlemme. BFTA ha un consiglio di amministrazione composto di ventuno membri della comunità locale, che vengono eletti ogni due anni. Lavora con i produttori locali indipendenti, specializzati in sculture in legno d'ulivo, vetro riciclato, ricamo, madreperla, sapone all'olio d'oliva, carta fatta a mano e bigiotteria fatta a mano. BFTA si pone come obiettivi quelli di promuovere i principi del commercio equo tra tutti i produttori e di sviluppare l'economia artigianale nel territorio di Betlemme, fornendo servizi di supporto per gli artigiani locali.

BFTA ha fatto dell'impegno verso i principi del commercio equo una linea guida della propria azione: si adopera per la formazione di un Forum Arabo del Commercio Equo e Solidale e lavora a stretto contatto con molte altre organizzazioni di commercio equo sia a livello locale che all'estero, con l'obiettivo comune di portare il commercio equo in Palestina.

Gli ultimi anni di sconvolgimenti politici della zona di Betlemme hanno creato una serie di ostacoli per gli artigiani. La diminuzione del turismo, un mercato del lavoro limitato, una possibilità di movimento limitata e una generale mancanza di accesso alle risorse economiche hanno costretto molti artigiani locali a lottare e soffrire per sostenere le loro famiglie. Le barriere linguistiche e la crescente concorrenza dei produttori stranieri intensifica ulteriormente queste difficoltà. Di conseguenza, gli artigiani sono spesso sfruttati e impossibilitati ad ottenere prezzi equi per il loro lavoro, sia sul mercato nazionale che internazionale.

BFTA è partita da una ricerca che ha dimostrato l'esistenza di un mercato non sfruttato di clienti internazionali, i quali apprezzano prodotti artigianali di alta qualità provenienti dalla Terra Santa. Una volta verificato l'ambito, BFTA si è data l'obiettivo di aiutare gli artigiani in modo che potessero realizzare una efficace commercializzazione dei loro prodotti a livello locale, on-line e internazionale. Oltre che nel marketing, gli artigiani vengono assistiti nello sviluppo di strategie per la crescita, la diversificazione dei prodotti e la creazione di un ambiente di lavoro sano. Questi servizi sono particolarmente vantaggiosi per i  gruppi artigiani formati da persone ai margini della società palestinese, come le donne, i rifugiati e i disabili. Poiché in molti casi non accedono all'istruzione e alle opportunità necessarie per partecipare al mercato del lavoro, le donne sono costrette a fondare la propria vita sulle proprie abilità artigianali. BFTA è convinta che con l'affermazione dei principi del commercio equo a Betlemme si potrà creare un futuro sostenibile per i nostri artigiani, le loro famiglie e, quindi, per la comunità in senso più ampio, inclusa la situazione delle donne.